Covid, morto l’inviato Rai Scaccia: racconto le frane di Quindici e Cervinara

Covid, morto l’inviato Rai Scaccia: racconto le frane di Quindici e Cervinara

28 Ottobre 2020

Pino Scaccia si è spento a 74 anni presso l’ospedale San Camillo di Roma. Lo storico corrispondente della Rai era ricoverato in ospedale da settimane e combatteva anche contro il Coronavirus.

Il giornalista ha seguito i più importanti fatti della cronaca mondiale: fra gli altri la disgregazione dell’Unione Sovietica. Fra i disastri naturali documentati in Italia ci sono anche le frane di Cervinara, Sarno e Quindici. Disastri naturali che causarono oltre centosessanta morti

Il sindacato Usigrai commenta: “È venuto a mancare Pino Scaccia, inviato sui principali eventi internazionali degli ultimi 40 anni. In prima linea anche su temi italiani, dalla mafia al terrorismo. Cronista di razza. Ha dato lustro al Tg1, alla Rai, interpretando i valori del Servizio Pubblico”.