Covid, la Fp Cgil sottolinea l’importanza dei vaccini per la Polizia Penitenziaria

0
6

Si riporta la lettera del coordinatore nazionale della FpCgil di Polizia Penitenziaria indirizzata, tra gli altri, al commissario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri.

La scrivente O.S., ritiene opportuno e necessario sottoporVi quanto indicato in oggetto, affinché vengano avviate utili valutazioni ed iniziative a tal riguardo.

Crediamo fermamente che, nella fase pandemica che stiamo vivendo, un adeguato piano vaccinale esteso immediatamente negli Istituti Penitenziari, visto le inevitabili vulnerabilità ambientali di cui trattasi, pur tenendo conto delle priorità giustamente assegnate ad altre categorie esposte a maggiori ed oggettivi rischi di esposizione biologica, possa sicuramente rassicurare tutta la collettività.

Pertanto, con la presente al fine di chiederVi quanto in premessa, coinvolgendo capillarmente così la Polizia Penitenziaria ed attivare – nel contempo – un’adeguata e corretta informazione e sensibilizzazione, affinché tutti i lavoratori siano consapevoli della necessità di vaccinarsi per la salute propria e di tutta la comunità penitenziaria e pubblica.

Certo in un Vostro benevolo interessamento, atteso che l’attività sindacale di questa Parte è da sempre impegnata alla tutela collettiva, restiamo in attesa di conoscere determinazioni rispetto alla discussione.