Covid, due decessi al “Moscati”

Covid, due decessi al “Moscati”

8 Novembre 2020

Sono deceduti questa mattina, all’azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, due pazienti positivi al nuovo coronavirus: un 77enne di Nola e una 85enne di Pago del Vallo di Lauro.

L’uomo era arrivato il 6 novembre al Pronto soccorso della Città ospedaliera. Ricoverato nella terapia subintensiva dell’Unità operativa di Medicina d’Urgenza, la notte scorsa è stato trasferito in terapia intensiva al Covid Hospital.

La donna, arrivata il 6 novembre in Pronto soccorso, era stata ricoverata prima nell’area Covid dell’Unità operativa di Geriatria e poi era stata trasferita nella terapia subintensiva della Medicina d’Urgenza.

Sempre presso l’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino sono in questo momento ricoverati 119 pazienti positivi al nuovo Coronavirus. 6 sono nell’area rossa (terapia intensiva) del Covid Hospital, 36 nell’area verde e gialla; 16 sono ricoverati nell’Unità operativa di Malattie infettive, 11 in Medicina d’Urgenza, 20 in Geriatria e 30 al plesso ospedaliero Landolfi di Solofra. Le unità operative citate sono state riconvertite in aree Covid.

Sono esclusi dal conteggio i pazienti che si trovano nell’area Covid del Pronto soccorso.