“Corsa contro la fame”, l’istituto Pascoli di Frigento primo per generosità

0
820

L’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Frigento, diretto da Franco Di Cecilia, è arrivato primo per solidarietà e generosità nell’ambito del progetto “Corsa contro la fame”.

Grazie agli alunni e al supporto dei genitori sono stati raccolti 3.466 euro destinati quest’anno al Camerun. Coi soldi raccolti in occasione della manifestazione sportiva che si è svolta lo scorso primo giugno al ‘Castagneto’ di Sturno, manifestazione che ha coinvolto tutti i plessi scolastici del Pascoli, saranno salvati e nutriti 124 bambini alle prese appunto col fenomeno odioso della malnutrizione tipico dei Paesi sottosviluppati come lo è da qualche anno anche il Camerun.

Le donazioni raccolte sono un segno tangibile di sensibilità e attenzione verso i meno fortunati. All’IC Pascoli di Frigento è arrivato pertanto l’attestato di ringraziamento del direttore ACF per l’Italia. Soddisfatto anche il dirigente scolastico Franco Di Cecilia.

Azione contro la fame è un progetto didattico di educazione civica che coinvolge le scuole italiane e ogni anno la raccolta di soldi viene destinata a un Paese africano dove carestia e guerre civili minano le fasce sociali più fragili e in modo speciale i bambini. La risposta degli studenti sia sul campo sportivo sia fuori è stata davvero esemplare.