Coppa Italia – Furia De Stefano: Carotenuto ok col S. Antonio Abate

0
1

Successo in rimonta per il Carotenuto Mugnano che batte 3-2 il Sant’Antonio Abate. La formazione allenata da Sena va sotto due volte, ma grazie ad un Guido De Stefano in stato di grazia riesce a spuntarla nel finale. Partenza a razzo per i mandamentali che colpiscono un legno con Padolino in avvio. Al 10′, però, arriva la doccia fredda con il vantaggio abatese messo a segno da Comegna con un tiro da posizione defilata che sorprende Sodano. La reazione rossonera non si fa attendere ed arriva al 19′, quando Liccardi trasforma un calcio di rigore. Il pari galvanizza i padroni di casa che vanno vicini al vantaggio con Pasquale De Luca e D’Ambrosio. Ma la beffa è di nuovo dietro l’angolo ed arriva allo scadere della prima frazione con una conclusione dal limite di Pucci. Nella ripresa il Carotenuto mostra ancora una volta le unghie e sale in cattedra il suo bomber principe De Stefano. Sua la doppietta che al 60′ (colpo di testa) e 85′ (tiro da fuori) regala alla formazione del presidente Scognamiglio tre punti di prestigio.

C. Mugnano: Sodano, Martiniello, Torella, Padolino, Fortunato, Flauto, De Luca F. (35’ Signorelli, 70’ Sorrentino), Liccardi, De Stefano, De Luca P. (46’ Montuori), D’Ambrosio.
A disp.: Valente, De Lucia, Gentile, Marotta.
All.: Sena
Sant’Antonio Abate: Balestrieri, Attanasio, Petricciuolo, Immobile, Russo, Veneziano, Nastro (80’ Di Maio), Comegna. Alfano (55’ Russo), Pellagione, Pucci
A disp.: Battinelli, Orlando, Esposito, Staiano, Donnarumma.
All.: La Mura
Arbitro: Francesco Foresta della sezione di Nola
Marcatori: 10’ Comegna (SA), 19’ Liccardi rig. (CM), 45’ Pucci (SA), 60’ e 85’ De Stefano (CM).
Note:ammoniti Veneziano (SA), Signorelli (CM), Fortunato (CM), Padolino (CM); spettatori 200 circa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here