Multe di Pasqua: beccata a Mercogliano mentre andava dal fidanzato

Multe di Pasqua: beccata a Mercogliano mentre andava dal fidanzato

14 Aprile 2020

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Polizia di Stato, nel novero dei controlli finalizzati al contenimento da contagio da Covid-19, hanno elevato sanzione pecuniaria carico di una 42enne di Melito di Napoli e del proprio figlio 19enne, in quanto responsabili della violazione delle norme emanate dal Governo in seguito all’attuare situazione epidemiologica.

La donna fermata a bordo della propria auto, come giustificazione della sua presenza ad Avellino, a riferito agli operatori di polizia di essere stata a trovare il proprio compagno domiciliato in Monteforte Irpino. Nella circostanza gli agenti hanno fatto presente che i presupposti dichiarati non erano assolutamente contemplati tra le autorizzazioni previste dal D.P.C.M e pertanto hanno elevato, a carico di entrambi, la contestazione amministrativa per un importo di 555 euro ciascuno.

Analoga contravvenzione è stata altresì elevata a carico di una 28enne sorpresa a transitare a bordo della propria auto in Via Nazionale Torrette di Mercogliano. La giovane ha riferito agli agenti di essere in procinto di recarsi a Mercogliano per trascorrere la festività in compagnia del proprio ragazzo.