Controlli anti-Covid, nel napoletano decine di sanzioni e un bar chiuso

0
5

Continua senza sosta l’attività di controllo del territorio del Comando Provinciale di Napoli in città e provincia. Massima attenzione per il rispetto della normativa anti-contagio. Nel quartiere Ponticelli i carabinieri della locale stazione hanno sanzionato un 21enne e un 16enne, trovati nottetempo, oltre l’una, in Via Dei Mosaici insieme ad altri giovanissimi poi fuggiti. Il più grande è stato segnalato anche alla Prefettura perché trovato in possesso di una bustina di marijuana.

Nella tarda serata, i carabinieri della compagnia Napoli centro hanno individuato un gruppo di ragazzini che giocavano a calcio tra le colonne del porticato della basilica di San Francesco di Paola in Piazza Plebiscito. I minori sono fuggiti all’arrivo delle pattuglie.  A  Portici, i militari della locale stazione hanno chiuso per 5 giorni un bar in Via Leonardo Da Vinci. Nonostante le prescrizioni imposte dalla normativa anti-contagio, erano 3 i clienti sorpresi a consumare cibi e bevande all’interno. Clienti e titolare sono stati sanzionati.

Sanzioni sono state elevate anche nel centro storico, Avvocata, Mercato, Pendino e Poggioreale: in questi quartieri sono 48 le persone sorprese senza mascherina e in strada, senza giustificato motivo e oltre l’orario imposto dalla norma. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.