Continua l’entusiasmo e la partecipazione per la lista “Competenza e Passione per Venticano”

0
812

Cambia la piazza ma non l’entusiasmo e la partecipazione degli elettori che anche ieri sera, in Piazza Monumento ai Caduti, hanno praticamente sommerso di applausi i candidati della lista ‘Competenza e Passione per VENTICANO’ del candidato a Sindaco Gerardo Giuseppe Colarusso.

Oltre alle centocinquanta sedie, posizionate per i più anziani, una moltitudine festante di persone ha occupato ogni angolo della piazza accompagnando, con calore, tutti gli interventi dei candidati.

“È un crescendo di emozioni che, in fondo – ha dichiarato il candidato Sindaco Gerardo Giuseppe Colarusso al termine della presentazione – testimoniano la bontà del nostro percorso, ricolmo di contenuti e di proposte tutte realizzabili”. 

A sorpresa, Vittorio Ciarcia, impeccabile come sempre, ha per un attimo abbandonato i panni del candidato consigliere per indossare quelli di presentatore all’interno di un format, oramai, consolidato ma, al tempo stesso, anche la prova più bella di una squadra coesa e completa.

Tra gli applausi scroscianti della folla, tutti i candidati hanno dato il loro contributo dimostrando, ancora una volta di avere, oltre alla competenza e alla passione, anche una visione precisa di Venticano. Una squadra preparatissima che, ancora una volta, ha dimostrato di essere capace, non solo, di poter incidere nel breve termine ma anche di avere le competenze per affrontare le grandi sfide che ancora attendono il grazioso Comune della Media Valle del Calore.

Pasqualino Colantuoni, Carlo Di Iorio, Maria Giovanna Genito, Michele Mogavero, Dario Necco, Antonio Marano, Antonio Colella, Cinzia Colarusso e Augusto Nuzzolo hanno esposto le proprie idee future per il paese.

Infine, l’intervento del candidato Sindaco Gerardo Giuseppe Colarusso che, dopo aver ringraziato le centinaia di elettori presenti, ha entusiasmato tutti con il suo modello di amministrazione condivisa che coinvolgerà tutti i cittadini. “Le nostre priorità – ha aggiunto il candidato Sindaco – sono rivolte, innanzitutto, al sociale e alla socialità, alla nostra comunità da rendere sempre più coesa, allo sviluppo imprenditoriale e commerciale. E questo nei fatti – ha concluso Colarusso – non a parole”.