Contagi in aumento a Grottaminarda, il sindaco chiude scuole e luoghi di assembramento

Contagi in aumento a Grottaminarda, il sindaco chiude scuole e luoghi di assembramento

15 Aprile 2021

Il sindaco di Grottaminarda Angelo Cobino ha firmato una nuova Ordinanza per la sospensione delle attività didattiche in presenza con relativa attivazione della Didattica a Distanza (DaD) da parte della scuola e, contestualmente, la chiusura dei luoghi che possono creare assembramenti imprevedibili quali cimitero, mercatini alimentari, parchi, piazze e strade, al fine di limitare al massimo la presenze di persone lungo le strade e in ogni altro luogo.

Il provvedimento entrerà in vigore da domani, venerdì 16 aprile, fino a martedì 20 aprile. Sulla base dei dati ufficiali estratti dalla Piattaforma Regionale “Sinfonia”, si registra, purtroppo un preoccupante aumento del numero dei contagi con percentuale del 26,79%, valore ben più alto di quello della Regione Campania, mediamente intorno al 10,57%; una situazione di eccezionale gravità che richiede provvedimenti immediati oltre all’ennesimo richiamo alla Comunità e alle attività commerciali aperte al rispetto delle misure di sicurezza sanitaria, soprattutto del distanziamento oltre, naturalmente, al corretto uso della mascherina e alla costante igienizzazione delle mani.

Si precisa che l’Ordinanza può prevedere deroghe finalizzate a salvaguardare, nel rispetto dell’autonomia delle Istituzioni Scolastiche, specifiche esigenze didattico-educative come le prove “Invalsi” programmate dal Ministero dell’Istruzione o altre inderogabili attività da svolgere in presenza.

QUI PER VISIONARE ORDINANZA INTEGRALE