Confronto offerte luce e gas: i vantaggi di scegliere una dual fuel

0
655

In tempi incerti come questi, poter risparmiare sulle bollette è davvero importante per le famiglie. Con l’entrata in vigore del mercato libero delle energie, farlo è sicuramente più semplice. Sono infatti tanti i fornitori che propongono tariffe convenienti e un modo per trovarle è quello di cercare le offerte gas e luce su ComparaSemplice.it, un sito che permette di scegliere la soluzione migliore per la casa o per la propria attività, confrontando i prezzi di più compagnie, in modo da garantire sempre quella più conveniente.

Oltre alla comparazione delle singole tariffe dell’energia elettrica e del gas, si può optare anche per avere questi due elementi in un’unica bolletta e quindi in un’unica soluzione. Questa tipologia di tariffa viene generalmente chiamata tariffa dual fuel e consiste, appunto, nell’avere una fornitura congiunta di luce e gas.

Offerte dual fuel: che cosa sono

Come abbiamo già detto oltre a comparare singolarmente le offerte migliori per luce e gas, si possono comparare anche le migliori opportunità per quanto riguarda il dual fuel, ovvero, l’offerta congiunta di luce e gas. Lo scopo dei dual fuel è quello di unificare le bollette delle persone, attraverso l’erogazione di più servizi da parte di un unico gestore, così da poter ottenere anche un certo risparmio.

Scegliere questa tipo di offerta comporta una serie di vantaggi, non solo dal punto di vista del risparmio economico, ma anche gestionale: si ricevono meno bollette della luce e del gas, così da non preoccuparsi di scadenze diverse, con il rischio di dimenticanze, e i tempi per il monitoraggio dell’energia elettrica e del gas consumato sono più semplici da controllare. Il vantaggio più grande rimane però di certo quello che fa capo al risparmio: grazie alla vivacità del mercato libero, è possibile ottenere tariffe congiunte estremamente vantaggiose. Ed è proprio grazie alla liberalizzazione del mercato della luce e del gas che sono nate le tariffe dual fuel, perché esattamente come accade per le singole offerte di luce e gas, nel libero mercato è possibile svincolarsi dai prezzi decisi dall’ARERA e avere tariffe più convenienti, anche per questo tipo di offerta congiunta.

Come passare a un’offerta dual fuel

La prima cosa da fare è scegliere il fornitore a cui far riferimento per l’erogazione di gas e luce, una volta fatto, bisognerà contattarlo per l’avvio e il disbrigo delle pratiche. Sarà questo a occuparsi della parte burocratica inerente ai contratti di luce e gas con il vecchio fornitore. Il nuovo contratto invece non prevede particolari procedure da un punto di vista burocratico, ma solo l’invio di una serie di documenti per la stipula della nuova offerta, senza il bisogno di un intervento diretto sui contatori.

Questo discorso vale anche nel caso in cui ci si stia trasferendo in una nuova in una nuova casa e dunque si dovesse usufruire dei servizi di subentro, allaccio o voltura dei contatori di luce e gas. Dopo aver scelto il fornitore più idoneo, si procederà esattamente come descritto sopra.