Concerto in carcere, la musica entra a Bellizzi

0
820

Concerto in carcere, la musica entra a Bellizzi. L’iniziativa è promossa dal Garante campano dei diritti delle persone sottoposte a misura restrittiva della libertà personale. E’ in programma domani 26 Luglio, alle ore 10, nella Casa circondariale di Avellino.

Ad esibirsi saranno i cantanti neomelodici Michele Nasti e Marika Tarascio, che porteranno in scena canzoni del loro repertorio.

L’evento, che rientra nell’iniziativa ‘Luglio musicale’, organizzata dal Garante campano Samuele Ciambriello, si somma a spettacoli già realizzati in altri istituti di pena della Campania; altri ancora sono in programma nei prossimi giorni, come nel carcere di Fuori a Salerno, di Secondigliano e di Aversa

Così il Garante Ciambriello: «Ho pensato di portare la musica nelle carceri, grazie alla disponibilità di diversi artisti del nostro territorio, perché ritengo sia importante per i detenuti avere dei momenti di svago, di distensione. La musica rigenera, crea emozione e rappresenta un’occasione per riflettere non solo su se stessi, ma anche sul rapporto con gli altri. La musica è bellezza e anche chi vive la privazione della libertà personale ha il diritto di ricordare che la bellezza esiste anche per loro».