Come si possono rendere più originali i documenti aziendali?

0
451

Se sei alla ricerca di un modo originale per personalizzare i tuoi documenti aziendali puoi utilizzare sigilli o timbri ceralacca che possono sigillare in modo sicuro tutta la tua corrispondenza. In commercio esiste un vasto assortimento di timbri di diverse dimensioni, colorazioni, e forme che consentono di scegliere il modello che più possa soddisfare le proprie necessità.

Si può scegliere di acquistare la classica ceralacca rossa per dare a un documento un sapore vintage, in ricordo dei tempi lontani in cui le lettere venivano sigillate con la ceralacca o in alternativa, delle nuove proposte come timbri in ceralacca con logo personalizzato, con iniziali personalizzate e con monogramma.

Sempre più professionisti ma anche privati, optano per l’acquisto di timbri personalizzati per dare un tocco in più di originalità ai documenti, affidandosi talvolta all’esperienza di aziende leader nel settore. Scopriamo insieme come funzionano i timbri in ceralacca e come utilizzarli.

 

Tipologia di timbri

 

Nel caso in cui fossi interessato a sigillare un documento speciale, puoi rivolgerti a numerose aziende leader nel mercato come Royal Posthumus, una tra le migliori del settore che fornisce prodotti di qualità a prezzi competitivi.

Esistono sul mercato, infatti, diverse possibilità di personalizzazione completa dei propri documenti aziendali, che prevedono l’utilizzo di timbri e/o sigilli. Per rendere davvero originale la propria corrispondenza si possono inserire loghi, iniziali, monogrammi, stemmi di famiglia, testi o vignette. Sia i timbri in ceralacca che quelli a pressione vengono spesso utilizzati da professionisti come i notai.

Un timbro in ceralacca si applica come marchio di autenticità, per ispirare fiducia. Ecco perché questa tipologia di timbri personalizzata può essere creata e utilizzata come marchio distintivo personale per sigillare documenti aziendali ma non solo: documenti ufficiali (atti di nascita, di proprietà, diplomi e certificati), inviti (di matrimoni, battesimi, anniversari ed eventi), pacchi e spedizioni, bottiglie (di vino, liquori e amari).

I sigilli di cera autoadesiva, invece, sono disponibili in varie colorazioni, personalizzati oppure con divertenti motivi standard. Questa tipologia di sigilli di cera autoadesivi sembra essere in grado di potere conferire a lettere, inviti e documenti aziendali un aspetto speciale e al contempo ricercato.

 

Come utilizzare i timbri in ceralacca?

 

Le stampe su ceralacca sono semplici da utilizzare. Il procedimento prevede che si inizi fondendo e dosando la cera per poi riempire il marchio. Per le lavorazioni più complesse, come la sigillatura delle bottiglie di vino, si può utilizzare una cera più flessibile oppure una pistola per cera speciale con la quale è possibile fondere e dosare in modo più semplice la cera.

La ceralacca classica può, invece, essere sciolta direttamente utilizzando la fiamma di una candela. Se si segue questo procedimento è bene assicurarsi che la cera diventi liquida ma che non sia bruciata. Non appena si sarà sciolta la quantità di cera necessaria di lacca, si può utilizzare la stecca rimanente per incrementare il diametro della cera sciolta fino a superare la grandezza del timbro.

Quando anche questa operazione sarà completata, potrai imprimere il timbro nella cera sciolta. Aspetta qualche secondo che la cera si solidifichi e il tuo sigillo sarà pronto.