Come evitare di ammalarsi in autunno

Come evitare di ammalarsi in autunno

20 Ottobre 2020

Avete paura di ammalarvi e non fate altro che controllare www.imiglioriprodotti.comper riuscire a comprare i migliori prodotti direttamente sul web?

Allora è molto probabile che dobbiate avere anche i migliori consigli per evitare di ammalarsi con i primi freddi.

Qualche consiglio sull’influenza stagionale

Dopo aver cercato sul web il sito giusto per controllare i migliori prodotti on line dobbiamo, di certo, capire cosa fare per distinguere i sintomi di Covid-19  da quelli influenzali che, in tempo di pandemia mondiale, diventa molto difficile da capire.

L’influenza stagionale, appunto, in questo anno non particolarmente felice ha dei sintomi simili a quelli del coronavirus e sarebbe bene stare attenti ancora di più nei luoghi chiusi e con i primi freddi.

Vediamo insieme come combattere germi e batteri

La prima cosa da fare, e in questi ultimi mesi lo abbiamo imparato bene, è quella di lavarsi le mani spesso e con un buon sapone antibatterico. Questa è già una prima cosa molto importante da fare. Poi dobbiamo bere molto, circa un paio di litri d’acqua. E’ importante, infatti, continuare a restare idratati nell’arco della giornata.

Importante anche, come abbiamo già imparato, tossire e starnutire nella piega del gomito e non riusare fazzoletti usati. Fa molto bene, invece, fare un po’ di attività fisica all’aperto, ovviamente con un abbigliamento adeguato. Possibilmente sarebbe meglio vestirsi a strati, in base alla temperatura e al grado di allenamento che, man mano, ci porta a scaldarci.

Evitate di bere e fumare in maniera eccessiva perché sono due comportamenti che non fanno altro che diminuire la potenza del proprio sistema immunitario.

Umidificare l’ambiente, anche con le vaschette piene di acqua accanto ai termosifoni può aiutare a non farvi ammalare, così come è sempre bene evitare gli sbalzi di temperatura. Infatti non è mai il caso di avere un riscaldamento molto alto in casa o affini quando fuori fa tanto freddo. Ed è anche bene decidere di uscire di casa di mattina e non di sera, perché i gradi sono di meno e il freddo più pungente.

Un occhio diverso all’alimentazione

Un paragrafo a parte dobbiamo scriverlo per l’alimentazione, che è un alleato molto importante per cercare di non ammalarsi durante l’autunno. E’ importantissimo avere un regime alimentare ricco di vitamine e di sali minerali che possiamo, tranquillamente, trovare nella frutta e nella verdura di stagione. Importantissimo, infatti, inserire nella dieta la vitamina C che è un antiossidante e che stimola l’attività del sistema immunitario. A parte gli agrumi, che ne sono ricchi, la vitamina C si trova in papaya, kiwi, carote, rucola, peperoni verdi, tarassaco, nelle foglie verdi di cipollotti e porri e nella rosa canina. Molto importante anche la vitamina B che serve a superare la stanchezza dovuta al cambio di stagione e si trova nei legumi, nelle verdure, nei cereali integrali. Anche i sali minerali sono molto importanti. Basta mangiare tonno, fichi secchi, broccoli, ostriche, cipolla, pomodoro, funghi, cavolo. Quindi abbiate sempre cura di acquistare prodotti a km 0 e che siano di stagione, vi aiuteranno ad ammalarvi di meno.