Columbus Day: “Le pose del caffè…a New York”

0
3

New York – La grande mela si mette in posa per il caffè. La mostra “Le pose del caffè a…” giunge a New York per immortalare, attraverso l’obiettivo del fotoreporter napoletano Salvatore Sparavigna, i personaggi italo-americani, dal giornalismo al cinema, dallo spettacolo alla moda, dalla cultura all’imprenditoria. Tutti i protagonisti vengono fotografati mentre sorseggiano il loro caffè nei luoghi di New York che più amano. La mostra “Le pose del caffè…a New York” (4 – 12 ottobre 2006) si svolgerà in occasione del mese della cultura italiana ed in concomitanza con il Columbus Day, la manifestazione promossa ogni anno per celebrare il Made in Italy. Ad ospitare la rassegna espositiva di Sparavigna sarà la sede istituzionale della Regione Campania che si trova a New York (4 East 54th). La Regione Campania ha anche patrocinato l’iniziativa. Dopo il grande successo riscontrato in Italia nel 2003 e nel 2004 con le mostre sullo stesso tema “Le pose del caffè…a Napoli” e “Le pose del caffè…a Capri”, con la nuova versione newyorkese, Salvatore Sparavigna focalizza l’attenzione sulle personalità italo-americane più conosciute che meglio interpretano ed esportano nel mondo la filosofia ed il rito tutto italiano del “vivere il caffè”. Sparavigna esporrà a New York 45 fotografie in bianco e nero di italo-americani famosi ed altre 20 selezionate dalle 2 precedenti mostre napoletana e caprese. L’evento della Grande Mela offrirà agli spettatori una vera e propria full immersion nella cultura italiana attraverso la liturgia magica dell’oro nero ed alcuni dei luoghi più incantevoli, tra Napoli, Capri e New York, che fanno da sfondo al rito magico del sorseggiare il caffè espresso, uno dei simboli più importanti della italianità nel mondo. Nel corso del 2007 la mostra “Le Pose del Caffè…a New York” sarà visitabile negli Istituti Italiani di Cultura degli Stati Uniti (Los Angeles, San Francisco, Washington DC) e presso alcune Università americane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here