Codici sconto e coupon: cosa sono, come si usano e cosa è importante sapere

0
818

Sul mercato digitale sono arrivati tanti nuovi termini o prassi che, per un cliente non proprio aggiornato, potrebbero risultare difficili da comprendere. Eppure con l’avanzata dell’eCommerce nelle vite di tutti bisogna ammettere che è preferibile evitare di rimanere indietro. Ecco perché oggi si parlerà di alcune consuetudini d’acquisto che permettono di risparmiare.

Ci riferiamo ai siti web che mettono a disposizione 1000 codici sconto per risparmiare online, utili per gli acquisti online di qualsiasi categoria merceologica e, quindi, per ogni genere d’acquisto o di marchio. Come funzionano? Vale davvero la pena utilizzarli? Ecco tutto quello che è importante sapere sull’argomento.

Differenze tra coupon e codici sconto

Prima di tutto chiariamo cosa sono i coupon e i codici sconto e le differenze tra queste due occasioni di risparmio. I primi sono buoni utilizzabili in determinati periodi dell’anno e nel rispetto di precise condizioni.

A volte sono titoli d’acquisto di un valore economico ben preciso, ovvero corrispondenti a una cifra tonda che viene decurtata dal totale. Altre volte, invece, sono buoni che permettono di ottenere specifici vantaggi rispetto a un acquisto e presentano una scadenza temporale o un limite di spesa.

I codici sconto, invece, sono un insieme di cifre e numeri simili a una password che si va a inserire nell’apposito spazio, direttamente sulla pagina di checkout dello shop su cui si sta acquistando. Una volta inserito il codice basta digitare invio e, in men che non si dica, comparirà uno sconto. Il codice sconto, quindi, è una sorta di password che sblocca condizioni vantaggiose e scontistiche sui nostri acquisti.

Come utilizzarli online?

L’utilizzo di codici sconto e coupon, come già anticipato poc’anzi, è davvero molto semplice. Nel caso dei buoni, per esempio, basta leggere le condizioni d’acquisto previste che, di norma, includono scadenza, importo minimo e categorie merceologiche incluse.

Per i codici sconto, invece, basta seguire le indicazioni specificate nel paragrafo precedente, ovvero inserire il codice nell’apposito spazio posizionato nei pressi del pagamento del carrello e digitare invio.

In genere le informazioni di utilizzo di codici sconto e coupon sono sempre specificate da chi li promuove. Per dubbi o chiarimenti, ovviamente, è sempre possibile far riferimento al servizio clienti dello shop su cui si sta acquistando.

Cosa è importante sapere?

Le promozioni in corso, ovvero tutte quelle a cui si può accedere navigando su siti web specializzati in coupon e codici sconto, permettono di duplicare i vantaggi in tanti modi. Innanzitutto creando un profilo personale è possibile ottenere uno sconto di ingresso da utilizzare per tutto il proprio shopping preferito. In secondo luogo prevedono anche dei programmi fedeltà, ovvero finalizzati a raccogliere punti o cashback a seconda delle promozioni in corso. Di solito sono previste raccolte punti o accumulo di percentuali in denaro su quanto speso, su portafogli virtuali personali. Per questo conviene sempre leggere con attenzione le condizioni d’acquisto e, una volta compreso il meccanismo di funzionamento, concedersi un po’ di shopping al prezzo più conveniente in rete.