Codice rosso e Revenge porn: convegno su aspetti normativi e criticità della legge

Codice rosso e Revenge porn: convegno su aspetti normativi e criticità della legge

11 Maggio 2021

“La L. 69 del 2019 (cd. Codice Rosso) e la crescita del reato di Revenge Porn: aspetti normativi e criticità”. E’ questo il titolo del convegno in programma sulla piattaforma Google Meet il prossimo 31 maggio alle ore 15:30.

Dopo i saluti del presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Avellino Antonio Barra, interverranno il senatore Francesco Urraro, componente delle Commissioni Giustizia e Antimafia, la prof.ssa Carla Pansini dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, il sostituto procuratore di Avellino Vincenzo Russo, il capitano Pietro Laghezza, comandante del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Avellino, l’avvocato Paola Buonaiuto del Foro di Avellino e la dott.ssa Caterina Sasso, coordinatrice CAV “Alice e il bianconiglio”. Modererà l’evento l’avvocato Fabio Tulimiero.

“I reati di diffusione illecita di immagini di contenuto sessuale sono numerosi – spiega l’avvocato Paola Buonaiuto, organizzatrice dell’evento insieme al senatore Urraro -. Vogliamo affrontare la tematica del Revenge Porn, inserito nel cosiddetto Codice Rosso, con relatori che fanno parte di contesti diversi. A partire dal senatore Urraro, che ha seguito l’iter legislativo che ha portato all’approvazione della legge; poi la professoressa Pansini ci farà una panoramica molto ampia sul Codice Rosso, affrontando sia gli aspetti normativi che le criticità del testo; io mi dedicherò al Revenge Porn e quindi ai suoi vuoti normativi; il pm Russo e il capitano Laghezza ci diranno la loro esperienza dal punto di vista delle indagini e, infine, dalla dott.ssa Sasso avremo una testimonianza delle donne che purtroppo quotidianamente chiedono assistenza alla sua cooperativa”.