Ciclismo – Coppa Scandone: vince il beneventano Donato Di Ieso

0
11

MONTELLA-Le giovani speranze crescono. Avvincente è stata la lotta di due brillanti e più che promettenti atleti, nella ventiseiesima edizione della Coppa Felice Scandone e undicesima medaglia d’oro dott.G.Delli Gatti, che si è svolta domenica a Montella. I protagonisti dell’avvincente testa a testa sono stati Donato Di Ieso, 18 anni di Pago Vejano portacolori del team D’Aniello-Vejus sport e il napoletano Paolo Russo, 22 anni corridore del G.S.Ciclosport-Chalet. Ha prevalso il sannita che ha avuto sin dalle prime battute una mentalità vincente e la forza di sconfiggere allo sprint l’agguerrito e valido avversario Paolo Russo “compagno” fino agli ultimi 300 metri di una fuga di circa 40 chilometri. Un centinaio i ciclisti al nastro di partenza per questa che è definita una classica d’estate che, si sono cimentati sul tradizionale circuito di 7,850 chilometri da ripetere otto volte. Al primo giro il gruppo passa compatto. Al secondo passaggio a transitare per primo con 18’ di vantaggio sul plotone inseguitore due corridori. Ad ogni tornata il vantaggio aumenta per assestarsi sui 23’. Dietro, il gruppo cerca di riacciuffare i fuggitivi con il più attivo Romualdo Apicella (team Eurorida-Busico-Letizia) e Massimiliano Di Benedetto (Team Bike Nughes), ma con azioni di disturbo da parte della squadra D’Aniello-Vejus sport con in testa Donato Polvere e Crescenzo Sabatino, hanno protetto a denti stretti la fuga del compagno Di Ieso e, quest’ultimo li ha ripagati con una splendida vittoria dimostrando una maturazione tecnica-tattica ottimale che fa ben sperare per il prosieguo della stagione agonistica ma soprattutto per il futuro del giovane atleta sannita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here