Ciampi (M5S), Valle Caudina: allarme camorra

Ciampi (M5S), Valle Caudina: allarme camorra

9 Settembre 2020

“La Valle Caudina di nuovo nell’incubo camorra. Serve una politica per le aree più marginali della provincia, dove la malavita organizzata continua a spadroneggiare”, a scriverlo in un post su Facebook Vincenzo Ciampi, candidato alle Regionali con il Movimento 5 Stelle.

“Il lavoro e i collegamenti – continua Ciampi – possono essere una risposta. L’area industriale di Airola è ricca di imprese all’avanguardia nell’automotive, quella di Valle Caudina è a rischio desertificazione. I lotti industriali liberi sono un invito alla malavita a reclutare manodopera”.

“Anche la soppressione della sezione staccata del tribunale di Avellino ha avuto il suo peso in questi anni. Gli uffici vanno riaperti. In queste condizioni – conclude il candidato – vince la camorra. La Valle
così non si scrollerà mai di dosso le famiglie criminali come il clan Pagnozzi che da San Martino si è esteso fino a Roma. Non possiamo stare più in silenzio”.