Chiusano San Domenico si prepara a diventare comunità energetica: è il primo comune al Sud

0
1722

Il Comune di Chiusano San Domenico avvia uno studio di fattibilità tecnico per la realizzazione di una comunità energetica, la prima in Campania senza costi energetici per i cittadini.

L’amministrazione capeggiata dal sindaco Carmine De Angelis ha ottenuto i contributi del Fondo per la progettazione territoriale, pari a poco più di 20.000 euro per gli anni 2021 e 2022, e ha avviato gli atti propedeutici alla progettazione partecipata per la realizzazione di una Comunità energetica. Si tratta del primo comune del Sud Italia a farlo.

In questo modo verranno utilizzati fonti di energia rinnovabile per soddisfare il fabbisogno dei residenti che in cambio riceveranno riduzioni in bolletta. Benefici, dunque, non solo ambientali ma anche economici e sociali e che favoriscono lo sviluppo e l’identità di una comunità sempre più coesa.

Dopo avviata la progettazione si passerà all’iter per realizzare la comunità energetica con questa road-map: 1) Manifestazione d’interesse tesa ad una indagine di mercato per acquisire proposte progettuali per la realizzazione di uno studio di fattibilità sulla Comunità energetica nel Comune di Chiusano; 2) Bando progettazione – a valere sui fondi ministeriali- per progettazione Comunità energetica Comune di Chiusano.

Un’iniziativa molto innovativa; la prima green city in Italia è stata Magliano Alpi, poco più di 2.000 abitanti in provincia di Cuneo. Con Chiusano anche il Sud si prepara a condividere energia sostenibile in una prospettiva di espansione che possa coinvolgere anche altri comuni italiani.