Chiusano prima green Communities d’Italia come capofila dell’Area Vasta

0
2084

Chiusano prima green Communities d’Italia come capofila dell’Area Vasta. Pubblicata la graduatoria, il comune guidato dal sindaco Carmine De Angelis è stato finanziato per oltre 2,5 milioni di euro. “Nella vita contano i fatti”, commenta il primo cittadino.

Le Green Communities (GC) sono comunità locali, anche tra loro coordinate e/o associate, che intendono sfruttare in modo equilibrato le risorse principali di cui dispongono tra cui in primo luogo acqua, boschi e paesaggio. Le GC, inoltre, possono instaurare un nuovo rapporto sussidiario e di scambio con le comunità urbane e metropolitane e saranno finanziate nell’elaborazione, nel finanziamento e nella realizzazione di piani di sviluppo sostenibili dal punto di vista energetico, ambientale, economico e sociale. I piani di sviluppo sostenibile devono includere in modo integrato:

a. la gestione integrata e certificata del patrimonio agro-forestale;

b. la gestione integrata e certificata delle risorse idriche;

c. la produzione di energia da fonti rinnovabili locali, quali i microimpianti idroelettrici, le biomasse, il biogas, l’eolico, la cogenerazione e il biometano;

d. lo sviluppo di un turismo sostenibile;

e. la costruzione e gestione sostenibile del patrimonio edilizio e delle infrastrutture di una montagna moderna;

f. l’efficienza energetica e l’integrazione intelligente degli impianti e delle reti;

g. lo sviluppo sostenibile delle attività produttive (zero waste production);

h. l’integrazione dei servizi di mobilità;

i. lo sviluppo di un modello di azienda agricola sostenibile.