Cervinara, non convalidato il sequestro del centro di igiene mentale

0
10
Tribunale Avellino

La Procura non ha convalidato il sequestro del centro di igiene mentale di Cervinara eseguito dai Nas lo scorso 8 luglio. La struttura di assistenza specialistica dovrà perciò essere dissequestrata. Il centro potrà così tornare a funzionare. 

La struttura è un riferimento non solo per Cervinara, ma anche per i pazienti che arrivano dai comuni limitrofi: San Martino Valle Caudina, Roccabascerana e Rotondi.

La procedura giudiziaria prevede che, qualora ve ne siano i presupposti, nelle 48 ore successive a sequestro operato dalla Polizia Giudiziaria arrivi il decreto di convalida del provvedimento da parte della Procura.