Cervinara-Centro commerciale: si attende l’esito del ricorso al Tar

27 Dicembre 2005

Cervinara – Centro commerciale: la battaglia per l’apertura, o meglio la riapertura, continua. Dopo l’approvazione da parte del Consiglio comunale del nuovo piano commerciale per Cervinara, che prevedeva l’esclusione nella zona di via Scaccani di insediamenti di grande distribuzione, sembrava che la situazione si fosse pianificata. Ma a quanto pare non è andata così. Anzi. Addirittura la questione si è spostata in campo giudiziario. La società multinazionale Lidl ha presentato ricorso al Tar ed ora si attende il verdetto del Tribunale Amministrativo. Una vicenda, quella del centro commerciale, che ha avuto inizio alla vigilia delle elezioni amministrative dello scorso aprile. In quel periodo, infatti, fu presentata un’istanza di ristrutturazione di due vecchi capannoni dell’ex tabacchificio Ati. Un argomento che fu messo al centro del dibattito elettorale. L’attuale maggioranza, appoggiata da circa un centinaio di piccoli esercenti commerciali, già allora dichiarò apertamente la propria contrarietà all’insediamento. Ma la Lidl, in seguito al termine dei lavori e sicura delle proprie ragioni, subito si è adoperata per procedere ad attrezzare il centro e a renderne possibile l’apertura a ridosso delle feste natalizie. Le intenzioni si sono dunque trasformate in fatti ma ad intervenire è stato il sindaco Franco Cioffi attraverso una ordinanza di chiusura del nuovo centro. Un episodio che attende la propria soluzione con la pronuncia del Tar e non solo. Anche il Consiglio comunale, infatti, dovrà pronunciarsi sulla questione in maniera indiretta, attraverso, cioè, l’approvazione del nuovo piano commerciale che prevede per la grande distribuzione, l’allocazione in quattro diverse aree cittadine. Una diatriba che ha coinvolto l’intera cittadinanza che, a modo suo, sembra aver già operato la propria scelta: il centro commerciale, infatti, nel breve periodo di apertura, è stato preso letteralmente d’assalto.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.