“Castello d’Oro”: l’associazione Taurasium premia le eccellenze di Taurasi

“Castello d’Oro”: l’associazione Taurasium premia le eccellenze di Taurasi

31 Dicembre 2019

Un importante riconoscimento ai cittadini meritevoli che si sono distinti nel loro impegno
professionale, culturale, artistico, imprenditoriale, istituzionale e sociale, portando lustro e
prestigio al proprio paese, Taurasi.
Con questo nobile intento l’Associazione culturale Taurasium ha promosso, con il patrocinio
dell’Amministrazione comunale, la prima edizione del premio “Castello d’Oro”, che si è svolta
nell’antico palazzo marchionale di Taurasi, nella sala delle cerimonie intitolata al principe
madrigalista “Carlo Gesualdo”.
L’associazione presieduta da Alberico Cardia ha voluto individuare tre settori principali: arte,
cultura e imprenditoria, nei quali si sono contraddistinti con particolare rilevanza cittadini di
Taurasi o con origini taurasine.
Il premio “Castello d’Oro” all’Arte è stato assegnato a Mario Perspicace, docente di disegno,
scultore e ceramista.
Il premio “Castello d’Oro” alla Cultura è stato assegnato a Carmine Clericuzio, giornalista, scrittore
e saggista storico.
Il premio “Castello d’Oro” all’Imprenditoria è stato assegnato all’azienda enologica Antica Hirpinia
ed è stato ritirato da Ciriaco Barrasso.
L’Associazione Taurasium ha anche consegnato altre menzioni e premi speciali.
Il premio “Taurasino che si è distinto” è stato assegnato al generale Ciriaco Mario De Angelis e
all’avvocato Ludovico Maffei, mentre il premio “Taurasi nel cuore” è stato vinto dall’appuntato
scelto Eugenio Picariello. Poi a Pasquale Santosuosso è andato il riconoscimento di “Maestro del
Lavoro” e al sindaco Antonio Tranfaglia il premio “Taurasino dell’anno”.
Le onorificenze sono state consegnate dal presidente Cardia e dagli altri componenti
dell’Associazione Taurasium: Elio Capobianco, Angelo Somma e Alessandro Palermo. Presenti alla
manifestazione, nel corso della quale hanno premiato i vincitori, anche il vicesindaco del Comune
di Taurasi, Giuseppe Vitiello, e l’assessore comunale alla Cultura, Danila De Luca, i quali hanno
sottolineato l’autorevolezza dell’iniziativa, rimarcando la volontà dell’Amministrazione di
sostenere le proposte e i progetti dell’Associazione indirizzati alla crescita culturale e sociale del
paese.