Caso Asa e Cecchini: le accuse di Giovanni D’Ercole

0
47

Avellino – “Un anno è ormai passato dalla nomina illegittima di Rosato ed Adiglietti al comando dell’A.S.A. Allora si disse che sarebbe stata una presidenza ‘temporanea e di garanzia’, tesa alla ‘normalizzazione dell’ente'”. E’ così che comincia il capogruppo consiliare di An Giovanni D’Ercole.
“Evidentemente è molto relativo il concetto di temporaneità del centrosinistra irpino, così come non è chiaro in cosa è consistita la ‘normalizzazione’ dell’ente, né chi e cosa Adiglietti e Rosato abbiano garantito in questo anno. Una cosa è certa: la nomina operata dal socio privato e vietata dallo statuto (divieto che il centrosinistra ignorò con arroganza) veniva giustificata politicamente dal centrosinistra con l’assenza del socio pubblico, cioè il Co.Sma.Ri. Tale assenza è stata, però, ormai da tempo ristorata: non si comprende, dunque, cosa si attenda a nominare persone competenti alla presidenza di un ente strategico quale è l’A.S.A. Infatti, da quando i capi cittadini di DS e Margherita presiedono l’A.S.A., l’ente non solo non è gestito da soggetti che non hanno le competenze tecniche per farlo, ma risulta essere completamente “non-gestito”, visti anche i molteplici impegni del presidente Rosato! Ed in questo contesto, si staglia la vicenda dei lavoratori ex-Cecchini i quali, nonostante l’interessamento del Sen. Mancino, sono ancora senza un futuro, non per la mancanza di lavoro. Tanto è vero che il lavoro svolto da questi ultimi continua ad essere eseguito da altri operai provenienti dal casertano: queste sono le grandi realizzazioni del centrosinistra avellinese?
La Destra di Avellino chiede: quando si procederà alla nomina da parte del Co.Sma.Ri. di una presidenza A.S.A. legittima e competente? Quando, al di là degli annunci pre-elettorali, si riuscirà a risolvere la questione dei lavoratori ex-Cecchini? Chi e perchè, in questo momento, sta effettuando il lavoro di spazzatura che veniva svolto dai 32 operai Fibe – Cecchini?”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here