Caserta: tappa finale della “Maratona del Donatore”

Caserta: tappa finale della “Maratona del Donatore”

6 Settembre 2020

Il 5 settembre c’è stata la tappa finale della Maratona del Donatore a Caserta, presso la scuola Allievi Agenti di Polizia di Stato, alla presenza del Questore di Caserta, il dottore Antonio Borrelli.

A bordo dell’autoemoteca Avis Caserta, il personale medico e paramedico ha accolto i donatori per donare il sangue o richiedere il test sierologico per il Covid-19. In tutto 26 sono state le sacche di sangue raccolte a Caserta.

Grande partecipazione da parte dei giovani allievi, quasi 400, da parte dei cittadini e delle Istituzioni per la “Maratona del Donatore”, iniziativa promossa in collaborazione con la Direzione Centrale per gli Istituti di Istruzione.

Prima tappa della Maratona a Reggio Calabria il 28 luglio scorso, davanti alla Questura. Primo donatore il Questore Maurizio Vallone. Tappa anche a Napoli il 31 luglio in collaborazione con l’Accademia delle Arti e dei Mestieri. Il 10 agosto è stata la volta davanti alla Questura di Isernia in collaborazione con Azione Cattolica di Presenzano, il 24 agosto tappa a Palermo davanti alla Questura, organizzata da Tina Montinaro con la partecipazione degli allievi siciliani della Scuola di Alessandria e ancora a Roma al Polo Anticrimine della Polizia di Stato Tuscolano il 28 agosto scorso.

Tredici scuole di Polizia e 13 città d’Italia, da Nord a Sud, hanno spalancato e spalancano le porte alla solidarietà. Soddisfazione è stata espressa dal capo della Polizia e direttore generale pubblica sicurezza, Franco Gabrielli. “Donare sangue – afferma Claudio Saltari, presidente nazionale “Donatori nati” – è un gesto semplice che dona e salva la vita”.