Carcere Bellizzi, l’Osapp: “Detenuto minaccia di commettere una strage”

0
814

“Un detenuto del carcere di Avellino minaccia di commettere una strage”. E’ quanto denuncia il sindacato di Polizia Penitenziaria dell’Osapp. “Ieri – ricostruisce il sindacato – nel carcere di Avellino gravi momenti di tensione e rischio. Un detenuto italiano si è infatti opposto a essere tradotto in un altro istituto penitenziario minacciando il direttore, il comandante del carcere, il comandante del nucleo traduzioni e il personale di scorta con un coltello rudimentale e un tirapugni, fuggendo nell’intercinta dell’istituto. Il direttore ha sospeso la traduzione per evitare che qualcuno potesse essere ferito gravemente”.