Campionato nazionale di social dance Colarusso: “La danza è cultura e legalità”

Campionato nazionale di social dance Colarusso: “La danza è cultura e legalità”

18 Maggio 2015

Ariano- Il tifo dagli spalti del Palacardito è da stadio. Il catino è una ribalta d’eccezione per le scuola, pubbliche e private, che si sono esibite tra gli applausi e i cori dei supporters. Cinquanta scuole, e decine di associazioni affiliate Fibes, hanno preso parte alla sedicesima edizione del Campionato scolastico nazionale di social dance.

“La danza è cultura, legalità, socializzazione- sostiene il prof Peppino Colarusso, presidente nazionale Fibes-. Queste occasioni sono la dimostrazione concreta del lavoro che viene svolto anche negli istituti scolastici italiani. Promuovere dunque la danza è promuovere un veicolo primitivo di socialità e di rispetto”.

Emozionati gli alunni più piccoli alla prima prova pubblica. Genitori e insegnanti indaffarati nei cambi di costume. Lo spettacolo inizia di buon’ora e va avanti per tutta la giornata. In serata la premiazione di tutte le scuole che si sono esibite con saggi di bravura che hanno spiazzato i giurati.

Coreografie curate nei dettagli, e soddisfazione alle stelle davanti allo spettacolo offerto al pubblico assiepato nel Palacardito di Ariano.

Il servizio d’ordine è stato affidato all’Anpas di Scampitella. “Ringrazio sempre la meravigliosa comunità del Tricolle- conclude Colarusso- per l’accoglienza straordinaria e l’ospitalità che ci offre ogni anno”. E il presidente Fibes è già al lavoro per le prossime edizioni del campionato che si terranno anche in altre città italiane.

 


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.