FOTO/ Camera di Commercio, oggi il verdetto. Sullo sfondo l’ipotesi commissariamento

0
7

Alla Camera di Commercio di Avellino è il pomeriggio del giudizio.

L’assemblea dell’Ente camerale di piazza Duomo sarà chiamata tra qualche ora (17,30) a pronunciarsi sul ballottaggio che, all’esito delle prime 3 assemblee, vedrà di fronte Oreste La Stella e Federica Vozzella.

Si parte dal dato dell’ultima assise, ovvero dall’ennesima fumata nera che ha visto la rappresentante di Confindustria e azionista di maggioranza di Desmon a quota 12 voti e il direttore di Confcommercio a quota 14.

Al centro Federica Vozzella
Al centro Federica Vozzella

Occorrono 15 preferenze per scegliere il successore di Costantino Capone.

Un nuovo nulla di fatto farebbe precipitare la Camera di Commercio di Avellino nel baratro del commissariamento, ipotesi quest’ultimo che tutte le parti al tavolo vorranno scongiurare.

Ecco perché anche ieri, primo maggio, sono proseguiti i colloqui, gli incontri e le telefonate tra i vari 27 esponenti dell’assemblea.

La Stella
La Stella

Ma il tutto maturerà nelle ultimissime ore quando, a quanto è dato sapere, si dovrebbe trovare l’accordo utile a scongiurare il commissariamento dell’Ente.

Non sono mancate le polemiche e le accuse incrociate negli ultimi giorni con Confindustria che ha rilanciato sulla presunta ineleggibilità di La Stella. Da par loro, i rappresentanti del direttore di Confcommercio si dicono convinti di poter raggiungere il fatidico numero di 15 preferenze, nonostante la presa di posizione di Berardino Pesce (Cna) che nell’ultima assise non ha ritirato la scheda, forti però – dicono – di esser riusciti a ricucire lo strappo interno alle associazioni (Coldiretti e Confesercenti).

camera-com-schema
L’assemblea dei delegati alla Camera di Commercio di Avellino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here