Calitri, si dimette il portavoce Lega Russo

0
29
Calitri
Calitri

Di seguito la nota di Pietro Russo: 

“Mi sono dimesso da Portavoce della Lega Calitri perché il commissario provvisorio provinciale Senatore Pasquale Pepe ha voluto imporre nella Lega Calitri persone non ben viste dalla comunità di centro destra, che erano state allontanate, e che lui ha rimesso nel gruppo. Visto che io mi ritengo una persona seria e leale, non potendo mantenere la parola data ai nostri cittadini ed ai simpatizzanti, mi sono dimesso anche se a malincuore da portavoce cittadino e non sono nemmeno più iscritto al partito, non avendo rinnovato la tessera per il 2020.
Invito tutti i Portavoce della provincia che hanno lo stesso problema, ad uscire dalla Lega perché il Sen. Pasquale Pepe non è all’altezza di organizzare il partito, dato che non conosce le problematiche delle diverse comunità irpine”.

Articolo precedenteNovolegno, Vassiliadis (Ugl): “Non lasceremo mai soli i lavoratori”
Articolo successivoScampia, una gru per abbattere Gomorra: giù la Vela Verde
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.