Calciomercato Avellino, Tito prima opzione per il dopo Parisi

0
604

di Claudio De Vito. E’ Fabio Tito l’obiettivo principe per la fascia mancina che a breve sarà orfana di Fabiano Parisi, in procinto di accasarsi all’Empoli e possibile avversario di Coppa Italia al secondo turno in programma il 30 settembre. L’esterno ex Ischia e Casertana è attualmente libero da vincoli dopo il triennio con la maglia della Vibonese.

Il laterale classe ’93 è assistito da Matteo Coscia e Francesco Iovino, gli stessi agenti di Giuliano Laezza con i quali il direttore sportivo Salvatore Di Somma vanta ottimi rapporti. E’ questo uno degli elementi che potrebbe far decollare a breve la trattativa, anche se il calciatore spera fino all’ultimo di avere una chance in Serie B.

La definizione della cessione di Parisi creerà i presupposti per l’assalto al suo erede, che in biancoverde ritroverebbe Gabriele Bernardotto. Per Tito lo scorso anno 4 assist e 3 segnature, tutte dal dischetto. Sullo sfondo resta Juan Manuel Ramos dello Spezia, mentre il Potenza lascerebbe andare Ciro Panico soltanto in caso di buona offerta per il cartellino.

Intanto è alle porte un weekend di appuntamenti sul campo. Domani al Partenio-Lombardi sbarcherà l’ex Beppe Incocciati con il suo Atletico Terme Fiuggi, formazione di Serie D che due anni faceva stanza a Fregene e asfaltò 4-1 proprio i biancoverdi in campionato. Domenica invece sarà la volta della Cavese sul sintetico di contrada Zoccolari. In entrambi i casi appuntamento alle 17 e rigorosamente a porte chiuse. Mercoledì sarà poi la volta della prima di coppa, antipasto dell’esordio in campionato contro la Turris del 27 settembre.