Calciomercato Avellino, si entra nel vivo: il punto sulle trattative

Calciomercato Avellino, si entra nel vivo: il punto sulle trattative

5 Agosto 2020

di Claudio De Vito. A due settimane circa dal primo allenamento in vista della stagione 2020/2021, l’Avellino è pronto a regalare i primi tasselli a Piero Braglia. Il tecnico biancoverde, ai box da febbraio, non vede l’ora di tornare in campo con una rosa rivoluzionata che proprio a stretto giro vedrà i primi innesti.

In giornata sarebbe in programma un incontro con gli agenti di Giuliano Laezza che dovrebbe essere il nuovo capitano complice l’addio di Santiago Morero e quello non ufficiale ma scontato di Alessandro Di Paolantonio. L’accordo economico con il difensore partenopeo pare una formalità, ma con il suo entourage si valuterà anche l’operazione Luca Russo, laterale mancino in forza all’Audace Cerignola. Classe ’99, l’esterno capace di giocare anche a destra sarebbe l’erede di Fabiano Parisi per il quale l’Empoli, eliminato ieri sera dal Chievo ai playoff, farà partire l’assalto con un’offerta al club biancoverde.

Ma il fronte caldo è a sud, dove la Reggina ha diversi elementi in lista di sbarco. L’Avellino sembra aver puntato con decisione il portiere Alessandro Farroni, vice di Enrico Guarna che non si muoverà dai pali amaranto, il difensore Davide Bertoncini ed il bomber Simone Corazza, la scorsa stagione 14 gol in 25 presenze. L’ingaggio è alto ed il Modena sembrerebbe al momento favorito per accaparrarsi le prestazioni del centravanti. Il tris di nomi sarà al centro dell’incontro odierno fra Salvatore Di Somma e Massimo Taibi, direttore sportivo dei calabresi che hanno fretta di sfoltire l’organico a disposizione di Domenico Toscano.

A centrocampo si punterà sulle conferme degli Under Marco Silvestri e Vincenzo Garofalo, entrambi in odore di prolungamento. Per aggiungere esperienza e qualità alla mediana invece l’obiettivo sarebbe Marco Armellino, fresco di promozione in B con il Monza. Sul centrocampista di Vico Equense però ci sarebbe anche la Sambenedettese. Anche per l’esterno sinistro, che Piero Braglia potrebbe schierare alto nel 4-4-2, Giovanni Pinto c’è da registrare un’agguerrita concorrenza, quella Ternana che entro questa settimana annuncerà sulla propria panchina Cristiano Lucarelli.

Intanto l’Acireale ha ufficializzato l’arrivo di Francesco Bertolo, difensore giunto a gennaio in Irpinia collezionando una manciata di presenze agli ordini di Ezio Capuano. L’ennesimo segnale di una rivoluzione tecnica pronta ad entrare nel vivo con le prime ufficialità.