Calcio – Romano: “Stiamo crescendo, saremo pronti per il campionato”

0
7

Un’altra buona prestazione quella disputata nell’amichevole contro il Real Irpinia per il bomber Gaetano Romano, che nei quarantacinque minuti giocati si è distinto per aver messo a segno una doppietta ed essere stato autore di un paio di ottimi spunti: “Siamo partiti in ritardo – ha dichiarato l’attaccante napoletano – ma pian piano stiamo crescendo. La nostra condizione fisica non è ancora ottimale, ma c’è lo spirito giusto per lavorare e farci trovare pronti per l’inizio di questo campionato che dovrà vederci tra i protagonisti. Anche io non sono ancora al top della condizione, ma spero comunque di farmi trovare pronto al momento giusto”.
L’esordio in coppa Italia è stato positivo e domenica si torna in campo per il secondo turno: la testa è al campionato, ma l’impegno tricolore non verrà affatto snobbato: “La Coppa Italia è importante perché ci permette di acquisire punteggio per un eventuale ripescaggio, per cui il nostro impegno sarà massimo anche in questa competizione. A Francavilla ce la giocheremo così come abbiamo fatto contro il Forza e Coraggio, sperando di passare. Sarà un altro banco di prova importante in vista dell’esordio contro il Sambiase”. Intanto è saltato l’ingaggio di Biancolino, potrebbe essere Romano il leader dell’attacco biancoverde: “Non mi sento tale – ha affermato l’ex Manfredonia – non c’è un leader. Tutti siamo importanti: siamo sulla stessa barca e se vogliamo far bene dobbiamo remare nella stessa direzione”. Intanto la barca Avellino.12 è stata ulteriormente rinforzata: il ds Dionisio proprio al termine dell’amichevole ha annunciato l’ingaggio di Tarquini e Tisci. Due ottimi colpi che vanno ulteriormente a puntellare un organico di tutto rispetto per la serie D: “Tarquini è un giovane attaccante di cui si dice un gran bene e Tisci non lo scopro di certo io – ha esclamato Romano – sono due rinforzi importanti che dimostrano la volontà di questa società di operare bene e puntare in alto”. Esattamente quello che si augura una tifoseria a cui la serie D sta strettissima e a cui il “Cobra” vorrebbe regalare subito tante gioie: “I tifosi sono straordinari. Anche oggi sono stati presenti in massa… domenica la cosa più bella è stata ricevere i loro applausi a fine gara. Spero di ripagarli presto coi miei goal”. (di Nicola Iannaccone)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here