Calcio – Marronaro procuratore di Amoruso smentisce contatti

21 Settembre 2005

Le solite smentite di rito. Ma il contatto c’è stato, le parti si sono sentite. Ma come di rito nel mondo del calcio, i procuratori tendono a smentire. E’ il caso di Lorenzo Marronaro, manager di Nicola Amoruso: “In questo momento stiamo valutando altre situazioni ora, come ora da parte dell’Avellino non c’è nulla. Anche se in futuro potremo parlare”. Breve e concisa la sua risposta. Una smentita ‘imposta’ ? Un mutismo dettato dalla dirigenza biancoverde? Questo non si sa. Una cosa è certa, che il suo assistito è nel mirino del lupo da diverso tempo, ma ha già manifestato la volontà di non scendere di categoria. Infatti, nello scorso mese di Agosto aveva rifiutato un’offerta dell’Atalanta in attesa di una chiamata dal massimo campionato. L’offerta del sodalizio irpino, dovrebbe essere abbastanza consistente. Fonti vicine allo staff dirigenziale biancoverde parlano di una cifra, molto vicina ai 200mila euro. Offerta, al disopra di quelli che sono gli attuali ingaggi della rosa irpina. Pronti a fare un sacrificio, per calmare una piazza in rivolta. Per quanto concerne il calcio giocato, mister Oddo per la prossima trasferta potrebbe attuare nuovamente il tourn-over. Non è da escludere che il ‘Prof’ decida di mandare in campo sin dal primo minuto Millesi e Fusco tenuti a riposo nell’incontro di martedì sera contro il Bari. Potrebbe cambiare qualcosa anche nel reparto arretrato, dove a D’Andrea potrebbe essere dato un turno di riposo. L’esclusione del calciatore romano, comporterebbe il nuovo arretramento di Ametrano sula linea dei difensori. Per quanto concerne la sfida di sabato, il Cesena ha inviato 500 biglietti, messi in vendita al costo di 12 euro. I tagliandi potranno essere acquistati da questa mattina presso i botteghini della Curva Sud. Per quanto concerne i supporter irpini, che vivono in romagna, la società in giornata farà sapere dove e quando poter acquistare i ticket di ingresso. Intanto Massimo Gadda tecnico del Cesena è stato squalificato per un turno. L’ex calciatore del Ravenna quindi, dovrà seguire la gara dalla tribuna.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.