Calcio – Lupi sul ‘recordman’ Tarallo: 36 goal in Interregionale

0
5

Ascenzi alla Juve Stabia? ‘No problem’. Maglione ha già trovato il sostituto del centravanti romano. Si tratta del 26enne Tarallo. L’attaccante in forza al Padova, cambierà aria nonostante l’avvicendamento in panchina tra Pellegrino e Mandorlini. La punta originaria di Angri è l’ennesima scommessa dell’avvocato che vorrebbe affiancare al trio delle meraviglie GriecoBiancolino e Evacuo un altro ‘bombardiere’. In Veneto il calciatore non è riuscito a dimostrare tutto il proprio valore. Una prima parte di stagione tutt’altro che positiva per il bomber cresciuto nel vivaio del Bari. Soltanto 6 gare disputate e 2 goal siglati. Piuttosto poco per uno abituato a segnare a grappoli. Il calciatore è in comproprietà tra il Genoa e i biancoscudati, visti i buoni rapporti tra i Grifoni ed il club irpino non è da escludere un suo trasferimento alla corte di Galderisi. Il ‘gigante’ salernitano (190) rappresenterebbe il sostituto ideale della punta ex Manfredonia. Gli irpini non sarebbero gli unici ad essere interessati al centravanti dei record, infatti, sulle tracce dell’ ‘Ariete’ ci sono anche alcuni club del girone settentrionale(su tutti la Pistoiese). Nell’affare potrebbe rientrare Evacuo, che passerebbe sotto la lanterna a giugno. L’attaccante lo scorso anno è entrato ufficialmente nella storia del calcio italiano, divenendo il calciatore più prolifico dell’Interregionale (36 reti in 33 incontri con la maglia della Uso Calcio). In quattro stagioni, tra le fila della formazione lombarda ha messo a segno la bellezza di 113 goal di cui 95 in campionato. Prima di approdare a Padova, aveva indossato in C2 le maglie di Prato, Rimini e Campobasso (42 presenze in tre stagioni). L’esordio tra i professionisti nella stagione 98-99 in serie A con la maglia del Bari, poi una carriera avara di soddisfazioni per lui, cresciuto al fianco del più illustre collega Cassano. Dopo aver fatto sfracelli nel campionato di D è tornato in terza serie per il rilancio. “Avellino è una piazza importante. La squadra sta disputando un grandissimo campionato.- afferma il centravanti- Da campano sono davvero molto contento, faccio il tifo per la formazione di Galderisi con l’auspicio che possa raggiungere la serie B”.
Hai sentito qualcuno dall’Avellino o dal Genoa?
“Al momento non si è fatto vivo nessuno. Quella irpina è una realtà che conta del calcio italiano, ma davvero non mi è arrivata alcuna telefonata”.
Se dovesse arrivare una offerta?
“Mi farebbe immensamente piacere. Credo che a chiunque piacerebbe giocare con una maglia blasonata come quella biancoverde. Tra l’altro, lì ci sono tre attaccanti fortissimi, come Biancolino, Grieco ed Evacuo con cui sarebbe un onore giocare. Anche se devo ammettere che a Padova sto molto bene”. Lui afferma di non sapere nulla, ma da Genova sponda rossoblu e Padova fanno sapere che l’affare è possibile.(di Sabino Giannattasio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here