Calcio – Lupi: Gragnaniello non si fida del San Marino

0
4

L’Avellino è pronto per la sfida contro il San Marino, per la prima gara della storia all’ ‘estero’. Partenza anticipata per nascondere i lupi. Modulo ed uomini per gli altri devono essere un’incognita, questo l’ordine categorico di mister Galderisi, da qui anche a decisione in settimana di mischiare durante gli allenamenti le carte. Un lupo dai mille volti, che pur cambiando spesso sistema di gioco riesce ad ottenere grandi risultati. Il successo con la Cavese ha mostrato ancora una volta la grande forza del reparto offensivo. Ma anche i miglioramenti di una difesa che con il passare delle giornate acquista sempre più maggiore sicurezza. Raffaele Gragnaniello non si fida della formazione di Nicoletti. L’estremo difensore biancoverde, ritiene questa gara piena di insidie. Archiviata la vittoria contro la Cavese si va a San Marino, affronterete una squadra che non naviga in buone acque, dovranno essere evitati gli stessi errori commessi con il Giulianova: “ Sicuramente. Anche in quel caso venivamo da un successo roboante contro la Salernitana ed alla fine tornammo ad Avellino soltanto con un pareggio. Penso che ogni partita nasconde delle insidie. Dobbiamo scendere in campo con la stessa determinazione voglia di fare bene delle altre gare. Il San Marino è un brutto ostacolo. Reduce da una gara, quella di Foggia, dove nonostante la sconfitta ha offerto una buonissima prestazione. Loro staranno preparando questa partita nei minimi particolari, visto anche il nostro buon momento di forma. Dovremo stare molto attenti”. Con la vetta che dista a tre punti ed un calendario molto più agevole rispetto a Foggia e Ravenna, mirate alla conquista della vetta al giro di boa: “Non dipende soltanto da noi. In questo momento stiamo facendo la cosa più difficile… inseguire. Al di là della posizione di classifica, noi vogliamo continuare a fare bene”. Sulla carta però le vostre gare sono più semplici di quelle del duo di testa: “Dipende dai punti di vista. I campionati si vincono facendo risultato con le squadre di media-bassa classifica. Speriamo di poter portare a casa i tre punti e far felici ancora una volta i nostri tifosi, che anche in questa occasione ci seguiranno in massa”. Si parla tanto di questo attacco che sta facendo sfracelli, ma nelle ultime settimane anche la difesa si sta comportando molto bene: “Da tempo ho affermato, che tolta la gara di Ravenna il nostro reparto difensivo non ha mostrato grandissime preoccupazioni. Gli ultimi risultati l’ho stanno confermando ulteriormente ”. Aspettavate con ansia il verdetto della Caf che vi avrebbe permesso di avvicinarvi ulteriormente alla vetta della classifica, invece non è arrivata la tanto fumata bianca: “Aspettiamo l’arbitrato, con l’auspicio che ci ridiano i due punti che noi avevamo guadagnato giustamente sul campo”. (di Sabino Giannattasio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here