Calcio, l’Irpinia ospita il torneo nazionale architetti

0
495

Calcio, l’Irpinia ospita il torneo nazionale architetti. E’ l’undicesima edizione della storica manifestazione che calcherà i campi di calcio irpini: il “Mercogliano Stadium” di Mercogliano, lo “Stadio Barbato Mazzariello” di Manocalzati e il “Country Sport” di Avellino.

Si sfideranno gli architetti del Centro-Sud Italia da giovedì 9 a domenica 12 giugno. Saranno dodici gli ordini professionali impegnati, distribuiti in dieci squadre che si fronteggeranno in tre gironi di qualificazione e ambiranno a 5 primi premi, più tanti gadget targati ASD Avellino Ark Football.

Presso il Green Park Hotel di Mercogliano si è tenuta la conferenza stampa di presentazione con la partecipazione del presidente dell’ordine irpino Erminio Petecca, del sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio, del delegato provinciale del Coni Giuseppe Saviano e degli architetti organizzatori Sergio Gentile e Vincenzo Maria Genovese.

Sarà l’occasione per gli architetti-atleti di poter visitare e scoprire le bellezze del nostro territorio grazie alla collaborazione della Proloco Viaggi, gestita dall’Accomodation Manager del torneo Marco Perrotti.

“Questo evento è stato rimandato di tre anni, a causa della pandemia, che comunque hanno alimentato la voglia di fare calcio e di rincontrare sui campi tanti colleghi. A questo torneo partecipano 250 architetti che dovranno disputare 24 partite. Siamo alla partenza di una attività agonistica amatoriale, mi auguro che tutto possa andare bene”, dichiara l’architetto Sergio Gentile.

“Questo degli architetti sarà il primo evento sul Mercoglianum Stadium. Una struttura di eccellenza a Mercogliano, in fase di completamento. Un plauso va alla collaborazione tra gli ordini professionali e le istituzioni per il rilancio del turismo in Irpinia. Queste attività agonistiche ci auguriamo che possano ripetersi negli anni in strutture sempre piu’ efficienti. Un particolare ringraziamento va agli architetti di Avellino per questa magnifica manifestazione”: lo ha dichiarato Vittorio D’Alessio.

“Con gli architetti abbiamo già collaborato nel passato, cito l’evento Sportdays, con l’obiettivo comune del rilancio della nostra provincia. Lo sport è un grosso volano per il rilancio del turismo e del territorio. Questo torneo muove un numero notevole di persone e di famiglie collegate”, spiega Giuseppe Saviano.

“Gli architetti sono degli anticonformisti, continuano a praticare lo sport anche nel momento in cui cominciano a lavorare in maniera seria, sanno coltivare le proprie passioni, specie quando come in questo periodo siamo ormai entrati nel vivo della bella stagione e quindi è sicuramente piacevole trascorrere qualche giorno in un bel posto come la nostra verde Irpinia, che vanta ben 78 castelli”. Lo dichiara il presidente degli architetti Erminio Petecca.