Calcio – Daspo per dieci ultras del Cervinara

0
9
daspo-tifosi-ultras-cervinara-avellino-ariano

Il Tribunale Ordinario di Benevento, con sentenza emessa lo scorso 20 gennaio, ha applicato nei confronti di 10 tifosi del Cervinara Calcio la misura accessoria dei divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono incontri di calcio che vedono impegnata la compagine irpina.

A comunicarlo è la Questura di Avellino in una nota.

I supporters della squadra caudina, nel 2013, erano già stati destinatari del provvedimento DASPO emesso a conclusione di un’attività investigativa a seguito della quale si accertò che gli stessi, tutti di età compresa tra i 22 e i 39 anni si resero responsabili di furto di striscioni, danneggiamento, lancio di oggetti in campo e scavalcamento della rete di recinzione al termine dell’incontro esterno disputatosi presso la stadio “Renzulli” di Ariano irpino, contro la formazione locale della città del Tricolle.

Per tali episodi, a loro carico, fu emanato il provvedimento di inibizione a manifestazioni sportive per la durata di un anno per alcuni e 18 mesi per altri.

Il Tribunale di Benevento, riesaminate le circostanze dei fatti, all’epoca verificatesi, ha deciso di applicare nei loro confronti l’ulteriore misura per la durata di 2 anni nella quale viene nuovamente fatto loro divieto di accedere nei luoghi dove hanno luogo gli incontri del Cervinara Calcio.

L’Autorità Giudiziaria ha inoltre disposto a loro carico la prescrizione dell’obbligo di presentazione presso la locale Stazione dei Carabinieri al fine di verificare l’ottemperanza del provvedimento.