Calcio – Brescia-Avellino, Rastelli vara il turnover: le probabili formazioni

Calcio – Brescia-Avellino, Rastelli vara il turnover: le probabili formazioni

22 Maggio 2015

Formazione sperimentale per i lupi che gestiranno le forze in vista dei play-off. Rondinelle intenzionate a chiudere la stagione a testa alta.

L’obiettivo è migliorarsi rispetto ad un anno fa. Massimo Rastelli chiede questo e poco altro all’Avellino di scena a Brescia per l’ultimo atto della regular season. Basterebbe infatti soltanto un punto ai biancoverdi per brindare alla quota 60 soltanto annusata sotto il diluvio di Padova nella scorsa stagione. Per il resto, il settimo o l’ottavo posto contano relativamente, visto che oramai lo status di ospite al turno preliminare è stato congelato dal pari contro il Trapani.

Per questo motivo Rastelli concederà la possibilità di salire sul palcoscenico alle cosiddette seconde linee. Addirittura terze nel caso di Andrea Bavena, chiamato in causa dal suo mentore ai tempi del Portogruaro per una chance da protagonista tra i pali. Soltanto Fabio Pisacane sarà confermato rispetto alla formazione titolare di una settimana fa nel terzetto difensivo con Alessandro Fabbro e Jherson Vergara. La vera rivoluzione copernicana però andrà in scena a centrocampo, dove Attila Filkor e Arnor Angeli ricopriranno il ruolo di interni ai lati di Moussa Kone. Ritorno all’antico invece sulle corsie laterali con Paolo Regoli e Luca Bittante ad assumerne di nuovo il controllo. In attacco largo alla coppia di ’92 formata da Marcello Trotta e Gianmario Comi.

Nel Brescia, Alessandro Calori ha dovuto rinunciare all’ultimo momento a Racine Coly sulla fascia sinistra. Al centro della difesa invece non giocherà lo squalificato Denis Tonucci, rimpiazzato da Antonio Caracciolo. Ancora out l’altro Caracciolo, l’airone Andrea, costretto a cedere il posto a Daniele Corvia. La defezione di Coly dovrebbe spalancare le porte all’utilizzo del baby Filippo Strada tra le linee, con Ahmad Benali sulla linea dei mediani e Luigi Alberto Scaglia di conseguenza arretrato su quella dei difensori.

Clima di contestazione al “Rigamonti” che riaprirà la Curva Nord chiusa dal prefetto di Brescia per il match contro il Catania. Un centinaio invece i supporters di fede biancoverde che giungeranno numerosi soprattutto da Milano.

Le probabili formazioni:

Brescia (4-3-1-2): Andrenacci; Zambelli, Caracciolo Ant., Di Cesare, Scaglia; Quaggiotto, H’Maidat, Benali; Strada; Sestu, Corvia.

Avellino (3-5-2): Bavena; Pisacane, Fabbro, Vergara; Regoli, Filkor, Kone, Angeli, Bittante; Trotta, Comi.

 


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.