Calcio – Bacis firma. Senatori a rapporto da Massimo Pugliese

0
8

Massimo Pugliese, chiama la vecchia guardia a rapporto. Il patron è rientrato e domani si confronterà con i senatori per convincerli tutti a restare, Ametrano compreso. Scaricato da tecnico e diesse. Al momento l’opera di persuasione pare aver convinto il solo Puleo, ma stanno per dire sì anche Biancolino e Moretti. Più delicate le posizioni di Ametrano, che sfiduciato dal tecnico sembrerebbe sempre più propenso a raggiungere l’ex compagno Rastelli a Sorrento, e di Cecere che dopo aver perso il treno per Ascoli, dovrebbe trasferirsi in serie B: Arezzo e Triestina alla finestra. In bilico Riccio. Intanto, la società piazza un importante colpo per la difesa. Dopo le indiscrezioni di ieri sera Michele Bacis è divenuto ufficialmente un calciatore dell’Avellino. Il calciatore, bergamasco ha siglato con il sodalizio di Contrada Archi un contratto biennale, con opzione per il terzo. Con l’arrivo del calciatore ex Triestina che domani comincerà ad allenarsi, mister Galderisi avrà un elemento poliedrico in grado di poter giocare sia al centro che sull’out di sinistra. Un colpo importante che ha comportato anche un forte esborso economico da parte della società. Visto che, l’atleta in precedenza era ad un passo dalla Lucchese con la quale aveva già raggiunto un accordo economico. Il lombardo 27anni, vanta anche una discreta esperienza trai cadetti dove ha collezionato 71 gettoni con le maglie di Triestina, Fiorentina e Arezzo. In terza serie invece ha giocato oltre che con gli alabardati con Saronno e Genoa. E’ slittato ulteriormente invece l’arrivo dell’altro Grifone. Il paraguiano Rivaldo. Il forte fantasista giunto in Italia 15enne grazie a Carmine Longo attuale responsabile di mercato del Catanzaro. Domani sera il sudamericano giocherà in Coppa contro la Fiorentina e giovedì mattina raggiungerà il ritiro di Aiello. E’ in una fase di stallo invece la trattativa relativa a Vincenzo D’Isanto, 25enne esterno sinistro in forza alla Pistoiese. Intanto, voci sempre più insistenti parlano di un interessamento della formazione biancoverde a Gianluca Colonnello, 33enne terzino con numerose esperienze in A con le maglie di Perugia e Lecce. Nelle ultime due stagioni l’esterno difensivo abruzzese ha vestito la casacca della Sambenedettese. Attualmente in cerca di una sistemazione potrebbe accordarsi per un anno con la formazione biancoverde. Sul fronte partenze Verrillo, capitano della Primavera che ha svolto la prima fase di preparazione con la truppa di Galderisi, verrà ceduto con la formula del prestito al Giugliano, dove raggiungerà Belleri, Varchetta e De Marco. E’ ripresa la preparazione in quel di Aiello. Tutti presenti agli ordini di mister Galderisi vecchia guardia compresa. Unici assenti Nicoletto e Terni. Alessio D’Andrea ritorna sulla sfida con l’Albinoleffe:“Nonostante la sconfitta abbiamo fatto una buona prestazione, siamo riusciti a mettere in difficoltà la squadra bergamasca. Il secondo tempo abbiamo avuto la possibilità di vincere”. Sull’arrivo di Bacis il difensore laziale afferma: “E’un ottimo giocatore il campionato di quest’anno è molto difficile quindi più calciatori bravi ci sono meglio è. La concorrenza è sempre uno stimolo in più”. Sul futuro dei senatori, che al momento è ancora un’incognita afferma: “spero che i miei compagni decidano tutti di restare, abbiamo bisogno di loro”. Sull’incontro disputato in terra partenopea si esprime anche Filippo Porcari che è stato tra i migliori in campo contro i bergamaschi:“sono felice per la mia prestazione e per quella dei miei compagni. Ci siamo impegnati tutti al massimo delle nostre forze”. Sull’intesa con Di Cecco: “E’ molto buona con lui mi sono trovato alla grande”. Per quanto riguarda il girone di ferro in cui è stato inserito l’Avellino il mediano scuola Milan dichiara: “ogni gara sarà una guerra”. Anche lui spera in una riconferma della vecchia guardia: “Mi auguro che restino tutti”. Ci sarà ancora da attendere per i calendari che verranno stilati il 28 alle 11.00. (di Sabino Giannattasio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here