Calcio Avellino, Rastelli: “2014 poco generoso con noi”

0
4

Da “Il Biancoverde” n. 26 del 7/03/2014

Un pareggio che lascia l’amaro in bocca nonostante la buona prestazione dei suoi. Così il tecnico dei lupi Massimo Rastelli nel post gara Avellino – Pescara: “Sono molto arrabbiato perché tra Terni, Varese ed oggi, ci troviamo con sei punti in meno. Parliamo di gare in cui abbiamo pagato il minimo errore se consideriamo l’agonismo e le occasioni create – afferma -. A livello psicologico dobbiamo essere bravi a catalizzare le delusioni in maniera positiva. C’è consapevolezza di aver messo sotto un Pescara di grandissima qualità. Starà a me, ora, far capire ai ragazzi che hanno davvero poco da rimproverarsi. Prima o poi questo 2014 girerà e le prestazioni ci danno fiducia.
Abbiamo avuto – prosegue – tante occasioni. Potevamo gestire meglio l’ultimo contropiede ma qualche errore di lettura si può concedere”.
Sulla squadra: “Vedo tante formazioni che concedono tanto. Noi ci siamo conquistati i punti con sudore e sacrificio. Senza che nessuno ci regalasse nulla, anzi. Penso che potremo toglierci ancora tante soddisfazioni”.
Sul gol subito l’allenatore biancoverde stila una disamina tecnica: “È stato l’unico errore che abbiamo pagato. Izzo e Fabbro sono saliti leggermente e quindi le maglie difensive si sono un po’ allargate. Quel passaggio filtrante doveva essere evitato. È mancato il sincronismo”.
Sul cambio di modulo: “Avevo inteso che Cosmi avrebbe potuto giocare a specchio così ho deciso di affidarmi al 3-4-1-2 e i miei ragazzi lo hanno interpretato al meglio” – conclude -.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here