Calcio Avellino – Massimo Pugliese nuovo custode giudiziario dei lupi

0
184

Primo passo verso il dissequestro delle azioni dell’Us Avellino. Ieri, il Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Salerno Dott. Franco Spiezia ha provveduto alla nomina di Massimo Pugliese quale nuovo custode giudiziario delle azioni della società biancoverde. Quindi, è stata accolta l’istanza presentata in mattinata dai legali della società irpina Paolo Trofino ed Andrea Castaldo. Una notizia importante che servirà a rendere nuovamente sereno l’intero ambiente irpino: tifosi compresi. “Il Pm ha accolto in toto la richiesta di nominare me custode giudiziario delle azioni della società. – afferma un soddisfatto Massimo Pugliese – Questo a riprova che la famiglia Pugliese è l’unica in grado di poter gestire la squadra. Ora attenderemo il riesame, ma siamo certi che tutto si estinguerà. E’ proprio il caso di dire, che come prima e più di prima la gestione dell’Us Avellino è nelle nostre mani, nonostante qualche corvaccio abbia sperato nella caduta di una grande squadra”. Felice per il punto a favore anche l’avvocato Angelo Lanzetta, socio di minoranza del sodalizio di Via Cannaviello: “I fratelli Pugliese sono molto tranquilli e continueranno a lavorare bene per la squadra e per la città. L’intero staff dirigenziale è consapevole che questa è una battaglia da vincere. Marco e Massimo Pugliese, hanno investito e continueranno a farlo perché il sodalizio biancoverde non si estingua. Il fatto poi, che alla vigilia di ferragosto il magistrato abbia firmato la prima istanza per il dissequestro delle azioni mostra ulteriormente il loro impegno. Nonostante alcune testate troppo faziose, abbiano messo in discussione il loro operato. I Pugliese fino ad oggi, hanno investito in questa società oltre 20 miliardi delle vecchie lire senza alcun guadagno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here