Calcio – Ariano/Carannante: “Siamo fiduciosi per il futuro”

29 Dicembre 2005

La neve non blocca per nulla gli allenamenti dei giocatori dell’ Ariano, ne cambia solo l’ itinerario. Difatti nella mattinata corsa per gli atleti in salita mentre l’ allenamento pomeridiano al “Renzulli” non si è tenuto a causa del manto bianco sul campo e la continua nevicata. Il gruppo e lo staff tecnico si è trasferito al Palazzetto continuando cosi gli allenamenti al chiuso. “L’ umore dei ragazzi è ottimo – esordisce il trainer dei biancocelesti Roberto Carannante – è palpabile dopo due successi consecutivi importanti che hanno allontanato la squadra dal fondo classifica. Però ripeto loro di stare sempre coi piedi a terra perché, essendo giovani, sono soggetti agli sbalzi umorali sia di esaltazione che di avvilimento”. La squadra del Tricolle nel prossimo turno, il primo di ritorno, incontrerà al “Renzulli” il Grottaglie, formazione di centro classifica. Sarà abbordabile? “Certamente non è un incontro proibitivo – precisa – ma neanche tanto facile. La mia filosofia resta sempre quella del non sottovalutare l’ avversario, debole o forte esso sia. Rispettiamo tutte quelle squadre che hanno più punti, ma contro di queste la gara ce la giochiamo sempre tutta, è uno schema che fa parte ormai della nostra mentalità. Il gruppo c’è e risulta compatto, quindi anche i tifosi devono continuare a credere e supportare la squadra”.(di Dante Grimaldi)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.