Caccia, richiami acustici non a norma in Valle Caudina: scatta il blitz

0
502

Caccia, richiami acustici non a norma in Valle Caudina: scatta il blitz dei carabinieri della stazione forestale di Cervinara. Nell’ambito di mirati controlli, i militari hanno rinvenuto, in un fondo privato, un dispositivo elettroacustico finalizzato al richiamo della avifauna migratoria.

Essendo tali strumenti vietati dalla normativa vigente, si è configurata la violazione alle “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio” previste dalla Legge 157/1992.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed è stata notiziata la Procura della Repubblica di Avellino del reato commesso da parte di ignoti.

Sono in corso indagini tese all’individuazione dei responsabili.