“Bus Enjoy”, ad Avellino servizio trasporto sperimentale dedicato ai giovani

0
2785
laura nargi
laura nargi

Avellino – Un servizio navetta dedicato ai più giovani ed a quanti vogliano godere della ricca programmazione estiva del Comune di Avellino lasciando a casa l’auto. E’ pronto a partire il “Bus Enjoy”, per favorire gli spostamenti dai quartieri al centro città, promosso dall’Assessorato al Turismo, guidato da Laura Nargi, nell’ambito del progetto “Per essere enjoy non ho bisogno di voi”, fortemente voluto dal sindaco, Gianluca Festa. Un servizio assolutamente gratuito, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che prenderà l’avvio domani, 16 agosto, e che perdurerà fino al prossimo 10 settembre.

La linea sperimentale del “Bus Enjoy”, attiva dal venerdì alla domenica, attraverserà l’intero capoluogo, con diverse navette e tantissime fermate. La navetta passerà da Bellizzi (contrada Cretazzo) a via Due Principati e rione San Tommaso (piazza Sturzo), Quattrograna Est, Quattrograna Ovest, rione Mazzini (Parco Castagno San Francesco), Mercatone, via Madonna de la Salette, via Circumvallazione e via Francesco Tedesco, Stazione di Borgo Ferrovia, rione Parco (all’altezza della Bocciofila), via Tuoro Cappuccini, via Piave (ex Corea), via Esposito (Tribunale), via Colombo (Autostazione) e Valle (Capolinea). Da qui ripartirà alla volta di piazza Cavour, via Colombo (Autostazione), via Dorso (Chiesa di San Ciro), corso Europa (Villa comunale), corso Europa (Poste centrali), via Due Principati (Banco di Napoli), rione Mazzini (Parco Castagno San Francesco), Quattrograna Ovest, Quattrograna Est, rione San Tommaso (Piazza Sturzo) e finire la corsa nuovamente a Bellizzi (contrada Cretazzo).

Il “Bus Enjoy” sarà attivo dalle ore 20 alle 24. Il 16 agosto, occasione del Concerto di Ferragosto a Piazza Libertà, un bus gran turismo seguirà un percorso alternativo che, dal piazzale degli Irpini, arriverà fino a campetto Santa Rita, favorendo una mobilità alternativa all’auto per raggiungere l’area di piazza Libertà. Un servizio, quello immaginato dall’Amministrazione comunale, utile anche dal punto di vista della sicurezza e dell’incolumità dei giovani di Avellino. Le navette, infatti, rappresenteranno un’ulteriore alternativa alla guida, soprattutto per chi abbia assunto alcol.

«Con il nostro “Bus Enjoy” – osserva la vice sindaco di Avellino, Laura Nargi – offriremo la possibilità ai tanti giovani che si recheranno per le vie del centro per godere della nostra programmazione estiva dai quartieri cittadini di avere a disposizione un servizio che offrirà una duplice tipologia di vantaggi: da una parte, la possibilità di evitare gli ingorghi del traffico cittadino, soprattutto nei giorni in cui i grandi eventi attireranno in città decine di migliaia di persone; dall’altra, di poter raggiungere il centro e gli eventi senza alcun problema di parcheggio e senza rischi per la propria incolumità. Nella nostra strategia turistica – conclude – eventi di richiamo e servizi pubblici camminano di pari passo».