Buoni Propositi di Inizio Anno a Lavoro

Buoni Propositi di Inizio Anno a Lavoro

23 Dicembre 2020

L’inizio del nuovo anno porta spesso con sé tanti buoni propositi.

A chi, tra un panettone e l’altro, non è mai capitato di annunciare: da gennaio mi metto a dieta, per poi rinunciare dopo un paio di settimane.

Perché è tanto difficile fare fede ai buoni propositi di inizio anno?

I motivi sono più di uno: dalla semplice pigrizia alla difficoltà di cambiare abitudini, fino alla mancanza di motivazione.

Porsi degli obiettivi di crescita e miglioramento è importante per tutti, tanto nella sfera personale quanto in quella professionale.

In che modo, dunque, è possibile raggiungere i propri obiettivi e mantenere le promesse fatte a se stessi a fine anno?

Ecco qualche utile consiglio:

1. Trova la Giusta Motivazione

Uno dei principali motivi di fallimento quando si cerca di raggiungere un obiettivo sta nella motivazione, che è spesso debole e incapace di ispirarci a dare il massimo.

Il cambiamento richiede sempre uno sforzo, sforzo che va sostenuto da una forte motivazione che tocchi i pulsanti giusti.

Chiediti dunque perché vuoi raggiungere un determinato obiettivo e utilizza la risposta come monito e motivazione ogni volta che ne avrai bisogno.

2. Scegli Obiettivi Specifici

Un’altra ragione per cui i buoni propositi di inizio anno vengono spesso dimenticati è che sono troppo generici.

Se il tuo obiettivo è di migliorare da un punto di vista professionale, stabilisci delle azioni concrete che ti aiuteranno ad avvicinarti all’obiettivo.

Un esempio? Fai una lista di corsi a cui partecipare o libri da leggere per acquisire una determinata competenza, e non dimenticare di pianificare tutto sul calendario.

3. Metti Nero su Bianco

Lo sapevi che mettere per iscritto idee, pensieri, emozioni ci aiuta a vederli più chiaramente e a relazionarci con essi in maniera più pratica?

Lo stesso avviene con gli obiettivi che ci prefissiamo: mettere nero su bianco i tuoi buoni propositi ti aiuterà a raggiungerli con più facilità.

Oltre alla lista di obiettivi, scrivi anche in che modo intendi raggiungerli con piccole azioni quotidiane.

In ambito professionale, è importante che i team leader invitino tutto lo staff a mettere per iscritto obiettivi e goal da raggiungere, tanto a livello individuale che come gruppo.

Cartelloni e post-it sono perfetti per monitorare traguardi comuni, mentre per i singoli lavoratori può essere utile raccogliere tutto in un taccuino dedicato, magari personalizzato con i colori e logo aziendali e con una frase che motivi tutti all’azione.

Scegli taccuini e penne personalizzate per la tua azienda su https://www.maxilia.it/.

4. Stabilisci dei Micro-Obiettivi

Raggiungere un obiettivo richiede impegno. Tanto più se si tratta di obiettivi importanti.

Talvolta ciò che ci fa desistere è proprio il fatto di giudicare l’obiettivo che ci siamo prefissati inarrivabile o troppo difficile da raggiungere.

Per evitare ciò, è importante dividere l’obiettivo principale in una serie di micro-obiettivi, raggiungibili con uno sforzo non eccessivo.

Così, invece di sforzarsi per arrivare da 1 a 100 in un solo colpo, basterà applicarsi quotidianamente facendo un passo alla volta.

Porsi davanti dei piccoli obiettivi ed essere in grado di raggiungerli ci consente di essere maggiormente motivati e ci invoglia a continuare piuttosto che a desistere.

La costanza e l’applicazione faranno il resto. Finché sarai giunto al traguardo, un tempo così lontano.

5. Non Farti Scoraggiare dai Fallimenti

L’importanza di stabilire micro-obiettivi serve anche a collezionare micro-vittorie che ti consentiranno di trovare la carica e l’energia necessarie a impegnarti con costanza.

Tuttavia, il fallimento può far parte del processo di crescita.

È importante accettare questa verità e sfruttare ogni errore per fare meglio la prossima volta.

6. Circondati di Positività

Mantenere un’attitudine positiva è fondamentale per raggiungere uno scopo: fai in modo che intorno a te ci sia il giusto clima e l’ambiente adatto a portare a termine ciò che ti sei prefissato.

Evita distrazioni e circondati di oggetti e appunti, magari su post-it, che ti ricordino qual è il tuo obiettivo e quali sono le tue motivazioni.

Ti aiuteranno a restare concentrato e focalizzato sui tuoi buoni propositi.