Bufera sulla Regione Campania, Renzi: “De Luca governi. Magistratura faccia suo corso”

Bufera sulla Regione Campania, Renzi: “De Luca governi. Magistratura faccia suo corso”

13 Novembre 2015

“La mia posizione, del Governo e del Pd è che la Magistratura faccia il suo corso e che il presidente (De Luca, ndr) ha il diritto e il dovere di governare la sua terra: il mandato ricevuto è pieno con sfide di grande impatto in una regione chiave”.

Lo ha detto il premier Matteo Renzi a palazzo Chigi sulla vicenda De Luca, a margine del Consiglio dei Ministri.

“Pur rispettando polemiche ed eventuali imbarazzi di cui leggo – ha proseguito – non mi muovo di una virgola” dal principio “… che la magistratura deve fare il suo corso e che il presidente possa governare se ne è capace certo come sono che, per sfide come quella di Bagnoli e della terra dei fuochi, sia all’altezza”.

Intanto domenica 15, alle ore 8.30, si riunirà l’ultima segreteria regionale del Pd campano.

Alla luce dell’inchiesta che vede indagato il governatore Vincenzo De Luca, il segretario Assunta Tartaglione avrebbe deciso di convocarla per decretarne l’azzeramento totale. Non si esclude che, nell’incontro in programma poi lunedi con parlamentari e consiglieri regionali, qualcuno possa avanzare la richiesta di un rimpasto dell’esecutivo.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.