Bomba al centro dell’impiego: nuovi accertamenti

Bomba al centro dell’impiego: nuovi accertamenti

29 Dicembre 2020

di AnFan – Domani sono stati fissati dei nuovi accertamenti nell’inchiesta sull’ esplosione che a maggio di quest’anno ha danneggiato l’ingresso del centro provinciale per l’impiego di Avellino, in via Pescatori. Al momento, per l’episodio, risulta indagato un 61enne del capoluogo irpino difeso dall’avvocato Nello Pizza.

Proprio sul suo Pc saranno eseguiti i nuovi accertamenti. Le telecamere avevano immortalato una una Mercedes classe A sequestrata dai carabinieri del nucleo investigativo di Avellino così come dei pc e degli appunti

Adesso i nuovi accertamenti si concentreranno proprio sulle memorie elettroniche per cercare di individuare il complice dell’indagato.