Blitz in una cella del carcere di Bellizzi: trovate spranghe di ferro e due telefonini

0
1837

Blitz del personale di Polizia Penitenziaria in una cella della Casa circondariale “Antimo Graziano” di Avellino. Sorprendente quello che gli agenti hanno trovato, come spiega Tiziana Guacci, segretario regionale della Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria.

“Nella mattina di ieri, nel carcere di Bellizzi è stata effettuata una perquisizione straordinaria cella di un detenuto di origini italiane che, solo pochi giorni prima, aveva rifiutato il trasferimento ponendo in essere vari atti turbativi dell’ordine e della sicurezza interna del Reparto. Nella cella sono stati rinvenuti uno smartphone, un microtelefono e numerose spranghe di ferro probabilmente costruite per aggredire il personale di Polizia Penitenziaria qualora avesse tentato nuovamente di trasferirlo”, spiega la sindacalista.