Bisturi nelle parti intime: sorpresa in carcere e denunciata

Bisturi nelle parti intime: sorpresa in carcere e denunciata

20 Settembre 2019

Bisturi nelle parti intime. Sequestrato a una donna che ha provato a introdurlo, nel carcere di Ariano Irpino, probabilmente per consegnarlo al compagno detenuto. A incastrarla il metal detector. La successiva perquisizione ha dato esito positivo.

Il bisturi era stato nascosto in un involucro di cellophane che avvolgeva la guaina di un preservativo, intorno all’arnese metallico. Dopo il sequestro è scattata la denuncia. Non è ancora chiaro perché la signora volesse consegnare il bisturi al compagno.

Gli agenti della penitenziaria hanno lanciato un nuovo appello. Dopo che – nelle scorse settimane – erano stati sequestrati anche dei cellulari e della droga nel penitenziario arianese. Costretto a fare i conti con una carenza di personale delle guardie di carcere.