Biogem, intesa con il “Negri” di Milano per un progetto di ricerca sul Covid-19

Biogem, intesa con il “Negri” di Milano per un progetto di ricerca sul Covid-19

22 Aprile 2020

Intesa tra l’Istituto di ricerche genetiche “Biogem” di Ariano Irpino e l’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri” di Milano per un comune progetto di ricerca sul Covid 19.

Anello di congiunzione tra lo storico Istituto milanese e l’Istituto irpino è la persona del prof. Giuseppe Remuzzi, direttore scientifico del “Mario Negri” e presidente del Comitato scientifico di “Biogem”.

Il progetto mira a realizzare, in collaborazione anche con l’Ospedale Frangipane di Ariano, sistemi e procedure di analisi sierologiche per il monitoraggio dell’immunità nella popolazione, più specifiche, sensibili e affidabili rispetto a quelle già esistenti.

Così il presidente di Biogem, Ortensio Zecchino: “Due importanti novità da Biogem. Il “Mario Negri”, storico’ Istituto di ricerche farmacologiche di Milano, si è associato a Biogem in un progetto di ricerca in vista della cosiddetta ‘fase due’, nella quale avrà importanza fondamentale il monitoraggio dell’immunità nella popolazione. Il progetto ha come obiettivo la messa a punto, nel breve tempo di qualche mese, di un kit per realizzare analisi sierologiche più affidabili e specifiche per il Covid 19. Già avviato da Biogem e già approvato dalla Regione Campania, il progetto, con l’importante apporto dell’Istituto milanese, acquista nuovo slancio e una più marcata valenza nazionale. Nella tarda serata di ieri sono giunti in Biogem i primi 120 tamponi e l’equipe di microbiologi è al lavoro per analizzarli”.